Pollice Verde - con le mani immerse nella natura

Anno: 
2014/2015

Il presente progetto interviene sullo spazio della comunità della vallata del Fiastra, prevedendo l'affermazione dell'Ecomuseo o Museo diffuso del territorio. 

L'Ecomuseo intende interconnettere e organizzare una rete di luoghi e saperi capaci di rendere il territorio competitivo sia culturalmente che economicamente. 

Gli “oggetti del museo" non sono solo gli oggetti della cultura materiale dei luoghi ma, soprattutto, i paesaggi, l'architettura, il saper fare, le testimonianze orali e fotografiche, gli usi e le tradizioni. Attraverso la valorizzazione della memoria locale collettiva, la nostra idea di Ecomuseo si propone come uno strumento di riappropriazione del patrimonio culturale da parte della collettività al fine di sensibilizzare alla cura del proprio territorio

Concretamente il progetto si traduce in una rete integrata fatta di percorsi di strade poderali e vecchi sentieri percorribili con le modalità della mobilità dolce dove vengono sviluppati itinerari culturali tematici incentrati sul significato storico e sociale del lavoro manuale e agricolo. I nodi della rete sono rappresentati dalle strutture museali, dalle botteghe artigiane, dalle aziende enogastronomiche e dai servizi per l'accoglienza e fruizione turistica. Le strutture museali già presenti su questo territorio rendono possibile, da subito, la creazione di un percorso culturale incentrato sul significato del lavoro manuale, particolarmente adatto alla formazione scolastica e alla ricreazione di famiglie e adulti.

Nello specifico, la struttura ecomuseale è data da itinerari tematici e percorsi formativi che partendo dal Museo della civiltà contadina allestito presso i locali del centro visite dell’Abbadia di Fiastra passa al Museo del vino cotto di Loro Piceno, arriva presso “Museo aperto per lavori” a Mogliano, proseguendo per Petriolo nel Museo dei legni processionali e terminando al Parco archeologico di Urbisaglia quindi al Museo Archeologico Statale di Urbisaglia.

Il tema della conservazione della Natura e della biodiversità racchiude in sé tutte le attività e le iniziative che saranno svolte. Verrà posto l’accento sulle attività umane ecologicamente sostenibili, in particolar modo nelle tradizionali attività manuali che, a nostro parere, possono ancora rappresentare una reale opportunità economica e turistica. Le aree protette saranno quindi presentate come laboratorio sperimentale di queste attività e professioni.

Bilancio positivo per la terza edizione di ECOPOLIS

Ecopolis 2015

Nonostante le temperature affatto primaverili, in molti hanno popolato la due giorni sulla sostenibilità ambientale di Abbadia di Fiastra.

Tags: 
Condividi questo articolo!

Ecco il programma completo dell’edizione 2015 di Ecopolis

Ecopolis 2015 - Manuabilmente

Si partirà Sabato 18 aprile alle ore 10 con la prima parte del corso di shabby chic, uno degli stili più di tendenza in fatto di arredamento dove il legno e il lino sono i materiali che regnano indiscussi. Il laboratorio pratico continuerà alle ore 15 con la seconda parte del corso.

Condividi questo articolo!

Pollice verde

Pollice verde

Una “filosofia” nuova di intervento, un’alchimia di approcci scelti e condivisi dai responsabili dei CEA, in via del tutto sperimentale, ha tirato le fila di questo progetto all'interno dell'InFea Marche 2014/2015

Condividi questo articolo!
Subscribe to RSS - Pollice Verde - con le mani immerse nella natura