Giornata della Terra, i ragazzi di Monte San Martino adottano un sentiero

Sono passati 47 anni da quando, nel 1962, la Giornata della Terra (Earth Day) fu lanciata dal senatore statunitense Gaylord Nelson, appoggiato dalla sensibilità in tema ambientale del Presidente John Fitzgerald Kennedy. Da allora quello del 22 aprile è diventato un appuntamento fisso in tutto il mondo – sono 192 i Paesi che vi aderiscono, per un totale di un miliardo di persone partecipanti – celebrato ogni anno un mese e due giorni dopo l’equinozio di primavera.

In concomitanza con l’evento mondiale i ragazzi della scuola media di Monte San Martino, in collaborazione con il Centro di Educazione Ambientale “Casa Ecologica”, hanno deciso di avviare un ambizioso progetto finalizzato alla valorizzare di un pezzo del loro splendido territorio, il “sentiero del lavatoio”.

Nel primo appuntamento sono stati coinvolti esperti e anziani del luogo per avviare un’approfondita ricerca storica e naturalistica sul percorso che porta dalla scuola fin sotto le mura cittadine. Tra i presenti anche il Sindaco Valeriano Ghezzi che ha potuto raccontare al giovane gruppo di ricerca la storia istitutiva del sentiero e la sua importante funzione per la piccola comunità. I ragazzi hanno quindi preso appunti e fatto domande, scattato foto e abbozzato schizzi di disegno per poi iniziare una prima rielaborazione in classe insieme con gli insegnanti. Il loro obiettivo è di studiare e realizzare le tabelle informative del sentiero e, con l’aiuto dell’Amministrazione comunale, apporre il risultato del loro studio lungo tutto il percorso prima della fine dell’anno scolastico.

L’originalità della proposta è subito svelata dai primi collegamenti tematici che i ragazzi hanno ipotizzato: la pianta dell’ortica con il risotto del famoso ristorante locale, gli arbusti di scarpata col problema del dissesto idrogeologico, l’antico lavatoio con i moderni luoghi di socializzazione. Destano pertanto fin da subito molta curiosità le tabelle in costruzione che saranno svelate al pubblico in un evento inaugurale in programma nei primi finesettimana di giugno. Bravi ragazzi!

Condividi questo articolo!