Ad Ecopolis 2015 le performance di SandArt, l’arte con la sabbia

Alcune performance di SandArt con Anna Maria Pagliei

“Tutto ciò che è fatto a mano” sarà protagonista di Ecopolis 2015, festival dedicato alla sostenibilità ambientale in programma dal 18 al 19 aprile nel magico scenario della Riserva Naturale dell’Abbadia di Fiastra.

 Manuabilmente è il tema scelto per questa terza edizione che intende esplorare ed incontrare il tema dell'artigianato, della manualità, della pratica della natura con un programma ricco di laboratori, attività esperienziali ed escursioni guidate. Tra i numerosi ospiti l’artista Anna Maria Pagliei con alcune performance di SandArt vale a dire la manipolazione e la trasformazione della sabbia in figure animate. Le mani dell’artista Pagliei, con la regia di Daniele Onorati, diventano così energia plasmante sulle figure create che si evolvono di continuo: scompaiono, riappaiono e convincono. Favole e racconti che trasporteranno il pubblico in un viaggio affascinante.

Ben 3 le performance in programma: Sabato 18 aprile alle ore 17, domenica 19 alle ore 11,30 e alle ore 17. L’artista rappresenterà la fiaba "L'uomo che piantava gli alberi" di Jean Giono, un avvincente racconto di grande fascino e semplicità sul tema del rapporto uomo-natura.

“Il racconto è così toccante che molti lettori hanno creduto che Elzéard Bouffier (il protagonista ndr) fosse un personaggio realmente esistito e che il narratore fosse Jean Giono stesso, e che quindi la storia fosse in parte autobiografica” (tratto da wikipedia).

Sicuramente da non perdere. Per prenotarsi è opportuno telefonare al n. 0733202942.

 

Ti sei perso la scorsa edizione? Qui un approfondimento Ecopolis, il festival della sostenibilità ambientale

Condividi questo articolo!